Negli ultimi anni la prototipazione rapida ha segnato una svolta nel modo di intendere il processo produttivo. La stampa 3D consente un ritorno all’artigianato, concepito questa volta in forma digitale. Il tradizionale bozzetto su carta del falegname, dell’architetto, del designer può diventare un disegno digitale tridimensionale che la stampante trasforma in un oggetto reale, fedele al modello, ponendo al suo creatore un solo limite: i confini dell’immaginazione.Le stampanti stesse nascono spesso da progetti open-source. I makers ne scaricano le componenti, riproducono le stampanti ed effettuano upgrade che ne migliorano la qualità generale. CREA3D costruisce e rivende stampanti 3D, aprendosi al pubblico con workshop, laboratori di modellazione e servizi di stampa 3D. CREA3D oggi è una piccola gemma nel mondo dell’innovazione made in Puglia, riferimento per makers, professionisti ed aziende alla continua ricerca di nuovi spunti creativi, materiali innovativi e metodi di produzione non convenzionali. www.crea3dstore.com