Le specialità Mucci Giovanni sono il delizioso compendio di un ingegno secolare, affinato dall’esperienza e impreziosito da un lavoro certosino eseguito ancora con metodi artigianali secondo i dettami dell’alta tradizione confettiera. “Qualità” è l’imperativo categorico di una famiglia che dedica attenzione, passione e ricerca nella creazione di piccoli capolavori dell’arte dolciaria da offrire nei momenti lieti della vita. Una famiglia che coltiva una forte ambizione, nobile ed elevata: accrescere l’emozione di una festa. Confetti e dragées semplicemente unici, amabili complici della felicità per chi li assapora. La storia comincia nel lontano 1894. Il fondatore Nicola Mucci, avvia, in quell’anno, il primo opificio in pieno centro storico a pochi passi dalla Cattedrale di Andria. Intorno al 1920, crea “Mandorla Imperial”, un nuovo confetto, unico, realizzato con la pelata di Bari ricoperta da uno strato di cioccolato bianco e leggermente confettata. E’ un vero e proprio trionfo. Per soddisfare le numerose richieste inaugura eleganti e raffinate caffetterie nelle quali gustare le specialità di Casa Mucci, ormai note anche oltre regione. L’evoluzione di quel primo confetto porta, nei successivi Anni ’30, alla creazione dei famosi“Tenerelli Mucci”, confetti dal cuore tenero, realizzati con le mandorle pugliesi di Toritto - oggi anche presidio Slow Food - e con “nocciole Piemonte Igp”, ricoperte da un doppio strato di cioccolato e velati da un sottilissimo strato di confettatura delicatamente colorata.