Salentec è un’azienda che fonda la sua nascita ed esistenza sull’essenza pura del concetto di innovazione, anche e soprattutto nelle menti di chi anima questa realtà, perennemente protese al futuro, quasi nella missione di anticiparlo. Nasce nel 2005 dalla volontà di un gruppo di ricercatori del Dipartimento di Ingegneria dell’Innovazione (Università del Salento): Antonio Licciulli, Maurizio Fersini, Sergio Franza, Daniela Diso e Antonio Chiechi. Nasce come spin off, quando ancora gli spin off non erano conosciuti e riconosciuti dall’ateneo salentino e forte era la resistenza (l’ufficialità arriva nel 2007). Salentec ha il suo quartier generale a Lecce (una grande struttura sulla via per Monteroni) e segue alcuni progetti a Brindisi, presso la Cittadella della Ricerca, in collaborazione con l’Università. L’azienda si fonda su attività di ricerca industriale su commessa, piccola produzione di materiali, forni ad elevate temperature, customizzazione di macchinari su temperature estreme, produzione di strumenti scientifici e forni a temperature elevate. La maggior parte del fatturato deriva da clientela composta da multinazionali quali Rolls Royce, Italcementi, Pilkington, solo per citarne alcuni.   www.salentec.com