La Associazione Salento Bici Tours è l’unico tour operator in Puglia che si occupa di turismo sulle due ruote lente. L’inizitiva è nata nel 2011 ha sede nel Salento e grazie ai soci promotori amanti dello sport all’aria aperta,  ora si può visitare la Puglia utilizzando il mezzo ecologico delle due ruote e scoprire le bellezze sia della costa che dell’entroterra utilizzando circa cinquecento chilometri di strade immerse nella natura incontaminata e lontane dalle strade trafficate e pericolose. La Associane Salento Bici Tours si è specializzata sia nel turismo locale, per coloro che vogliono scoprire il proprio territorio utilizzando la bici sposando il movimento con   la scoperta delle ricchezze del territorio inteso come bellezze naturalistiche, ma anche con visite ad aziende che hanno investito nella produzione biologica, oppure per visitare botteghe di artigiani che hanno dato lustro alla salentinità nel mondo. La associazione, benché con pochi anni di vita, è stata capace di aver instaurato contatti anche a livello internazionale con tour operator esteri, garantendo l’arrivo nella nostra terra di gente che amante del viaggio in bicicletta, non avrebbero avuto l’occasione di farlo ed infatti  circa 100 stranieri hanno visitato il tacco d’Italia grazie a questa associazione. L’associazione Bici Tuor è anche altro. E’ anche ISLOWYOU dal 2014. Con tale denominazione l’associazione persegue altri progetti come: 1)      E’ “Centro di mobilità lenta del Sal Salento di mare e di pietra”, con varie sedi a Felline,  Lido Conchiglie; Seclì e Torre Suda, tutte località in provincia di Lecce. Con tale progetto la associazione gestisce sia le attività collegate prettamente alle biciclette, ma anche svolge attività ludiche per bambini e adulti; 2)      Bar Cycling Caffe nella sede di Lido Conchiglie dove gli amanti delle due biciclette si possono fermare a rinfrescarsi ma [...]
L’Associazione Passi da Ciclope è stata costituita il 20 dicembre 2013 grazie ad un Programma della Regione Puglia “Principi Attivi”. L’idea era quella di creare un’associazione che mettesse insieme la passione per il sociale coinvolgendo i ragazzi a rischio dei quartieri più disagiati di Bari e la passione per la bicicletta come momento aggregativo. Per questo si é deciso di aprire la Ciclofficina proprio al CEP, il Quartiere S. Paolo di Bari, un quartiere da sempre a rischio. Passi da Ciclope è ospitata nei locali della Parrocchia San Giovanni Bosco. Quello che contraddistingue da subito i ragazzi della Ciclofficina è il loro modo di intendere la bicicletta come strumento di integrazione che sia di raccordo e per gli abitanti del quartiere che del quartiere stesso con il centro di Bari. La Ciclofficina diventa così il luogo si impara a fare manutenzione alla propria bicicletta. Fase 1 – Ciclope ti insegna a riparare. Fase 2 – Tu ripari da solo la tua bici. Fase 3 – Tu insegni ad aggiustare. L’associazione é coinvolta in progetti di mobilità sostenibile con le scuole attraverso laboratori di autocostruzione. Di qui la realizzazione di CARGO BIKE per trasportare merci e TRIKE un triciclo per la vendita dell’olio. L’associazione opera anche su Molfetta dove ha un accordo con la locale municipalizzata per il recupero di biciclette rottamate che attraverso il riuso di pezzi di ricambio possono rivivere in altre. L’innovazione è quindi nel ruolo della ciclofficina: non si va dal solito meccanico di biciclette ma si incontra un vero e proprio mastro 2.0 che ti insegna a voler bene alle tue due ruote. La sede dispone di 4 cavalletti dove è possibile rimettere in ordine la bicicletta dalla semplice foratura alla regolazione dei raggi. I piccoli cicloamatori riparano la propria camera d’aria [...]