BioDesArt è un’associazione no-profit nata da un progetto selezionato dalla Regione Puglia per il bando “Principi Attivi 2012”. L’idea dell’associazione nasce dalle ricerche condotte sui temi della biomimesi, bio-design, design sistemico, eco-design e bio-industria, ovvero soluzioni progettuali orientate alla rigenerazione del capitale naturale da lasciare alle future generazioni. Si parla per questo di sostenibilità forte in quanto una delle sfide più importanti del futuro sarà relativa alla limitatezza delle risorse della terra e alla tutela della sua resilienza. BioDesArt è catalizzatore di idee innovative, sostenibili e bio-ispirate, sviluppate attraverso una piattaforma di co-progettazione e blog-network che promuove relazioni sinergiche tra professionisti, istituti di formazione, il settore artigiano, industriale e tecnologico, attraverso un approccio multidisciplinare tra differenti campi di azione (design, arte, scienza, industria) finalizzato alla valorizzazione di nuovi concept di prodotto, processo e servizio. BioDesArt ha promosso il trasferimento della ricerca scientifica, nel campo della sostenibilità forte, valorizzando le innovazioni tecnologiche dell’Università del Salento secondo le più restrittive e vincolanti norme ambientali nazionali ed internazionali con il progetto Green Skin materiale eco-innovativo e bio-ispirato che si presenta come una valida alternativa alla pelle animale e sintetica. Green Skin ha ottenuto il riconoscimento dello “Start cup Puglia 2013” nella sessione industrial. Ciò ha consentito di fondare nel 2015 BioFaber, una start up innovativa, che produrrà cellulosa di origine batterica tra cui “Green Skin”, materiale eco-innovativo e bio-ispirato ad alto valore tecnologico, che potrà essere utilizzato nei settori trainanti del Made in Italy, automobilistico, arredamento e abbigliamento. Al tatto e alla vista, i prodotti realizzati con questa pelle, sono paragonabili alla comune pelle è può essere utilizzata in vari settori. Questo biopolimero nanostrutturato è ottenuto dalla simbiosi di batteri e funghi, già presenti in prodotti alimentari. Il processo produttivo [...]